12/2018 ENPAM - PENSIONE SUPPLEMENTARE A FAVORE DEI MEDICI PENSIONATI DELL'ENTE CHE VERSANO IL CONTRIBUTO SUL REDDITO LIBERO PROFESSIONALE - "QUOTA B"

Graziella Reposi

Ricordo che, ai sensi del Regolamento del Fondo di Previdenza Generale dell’ENPAM agli iscritti che contribuiscono alla “Quota B” (contributo proporzionale sulla libera professione) anche dopo il compimento dell’età pensionabile compete un supplemento di pensione, calcolato in base ai contributi versati.

In passato tale supplemento di pensione doveva essere richiesto dall’interessato con apposita domanda presentata a distanza di almeno tre anni dall’anno di riferimento della relativa contribuzione e, successivamente, dopo tre anni dalla data di decorrenza del precedente supplemento.

 

DALL’ANNO 2004 E’ PREVISTO CHE LA LIQUIDAZIONE DEL SUPPLEMENTO DI PENSIONE AVVENGA D’UFFICIO DA PARTE DELL’ENPAM OGNI TRIENNIO, SULLA BASE DI TUTTI I CONTRIBUTI RELATIVI AL PERIODO DI RIFERIMENTO E PERTANTO NON E’ PIU’ NECESSARIO PRESENTARE TALE DOMANDA.

Nel mese di agosto 2018 è stato applicato l’aumento dell’assegno di pensione sulla base dei contributi versati sul reddito libero professionale pagato dopo il pensionamento nel triennio precedente. Il triennio di riferimento è stato quello relativo al 2014/15/16.

L’incremento mensile è stato erogato con decorrenza gennaio 2018: pertanto con il rateo di agosto sono stati pagati anche gli arretrati.

Torna Indietro    Torna alla Home