02/2020 LE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI DELLA LONG TERM CARE (LTC)

Graziella Reposi

A DECORRERE DAL 1° AGOSTO 2016 L'ENPAM HA ASSICURATO AI PROPRI ISCRITTI ATTIVI ED AI PENSIONATI CHE ALL'EPOCA AVEVANO UN'ETA' INFERIORE A 70 ANNI UNA COPERTURA ASSISTENZIALE DI LUNGO PERIODO TRAMITE L'EMAPI (ENTE DI MUTUA ASSISTENZA PER I PROFESSIONISTI ITALIANI) CHE GARANTISCE UNA RENDITA VITALIZIA IN CASO DI PERDITA DI AUTOSUFFICIENZA.

Nella polizza LTC è considerato in stato di non autosufficienza l’assicurato che, a causa di una malattia o di infortunio si trovi per un periodo di tempo non inferiore a 90 giorni continuativi, in uno stato tale ­– presumibilmente in modo permanente – da aver necessità dell’assistenza di un’altra persona per essere aiutato nello svolgimento di almeno 3 su 6 delle attività ordinarie della vita quotidiana (Activities of Daily Living – ADL):

  • Lavarsi
  • Vestirsi, svestirsi
  • Nutrirsi
  • Andare in bagno
  • Mobilità
  • Spostarsi

Entità della prestazione assistenziale

La rendita prevista è di € 1.035,00 mensili non indicizzata e la stessa, essendo percepita in caso di perdita dell’autosufficienza, è esente dall’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche (IRPEF).
La copertura di durata triennale è decorsa dalle ore 24:00 del 31 luglio 2016 e tutti i medici già assicurati allora con la polizza LTC rimangono in copertura negli anni successivi indipendentemente dall’età e dall’attività lavorativa.
E’ possibile verificare la copertura LTC-EMAPI accedendo alla propria area riservata nel sito ENPAM.
E’ anche possibile, su base volontaria, per ogni iscritto incrementare la copertura base, a titolo individuale e volontario, entro il 31 marzo di ciascun anno.
Non possono essere accolte le richieste presentate dai pensionati non contribuenti riferite a perdita dell’autosufficienza verificatasi nel periodo 1° agosto 2016 - 28 febbraio 2017.

Sono disponibile per informazioni, ma gli Uffici di riferimento a cui rivolgersi per le pratiche sono i seguenti:

 Ente di Mutua Assistenza per i Professionisti Italiani 
                                    Tel. 06/44250196 - 848 88 11 66 - Fax 06/44252624 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NUMERI UTILI
Per informazioni su adesioni, tipologie di coperture, versamenti e contributi è possibile telefonare dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e dalle ore 15,00 alle ore 16,30 al numero verde 06.44.25.01.96 per il distretto di Roma e per i cellulari.

MODULISTICA
La modulistica da compilare per la richiesta di LTC è reperibile nella sezione del sito Modulistica e Istruzioni alla pagina “Richiesta apertura sinistri LTC”.
Il fascicolo di richiesta di apertura del sinistro dovrà contenere una relazione del Medico curante o del Medico ospedaliero che descrive lo stato di salute e di non autosufficienza dell’Assicurato e la data della sua sopravvenienza. Dovrà inoltre precisare l’origine (ad esempio: incidentale o patologica) dell’affezione o delle affezioni.
Sia la Relazione medica sullo stato di non autosufficienza presumibilmente permanente (Modello 1) che la Relazione medica sulle attività ordinarie della vita quotidiana (Modello 2) devono essere redatte a cura del Medico ospedaliero o Medico curante, che dovranno essere corredate, unitamente al resto della modulistica, da copia di tutta la documentazione sanitaria menzionata nella relazione al fine del riconoscimento dello stato di non autosufficienza.

TEMPISTICHE
La Compagnia di assicurazione si impegna a dare riscontro all’Assicurato in merito al riconoscimento o meno della non autosufficienza entro 45 giorni dal ricevimento della richiesta e della relativa documentazione medica esaustiva.

Nei casi in cui l’assicurato non risulti in stato di non autosufficienza/LTC, la Compagnia di assicurazione comunicherà l’esito negativo dell’istruttoria specificandone i motivi, come da valutazione del medico incaricato dalla Compagnia stessa, ed indicando l’eventuale rivedibilità qualora venga prodotta ulteriore documentazione o mutino le condizioni dell’iscritto.

Torna Indietro    Torna alla Home