09/2020 AGEVOLAZIONI ENPAM PER I COLLEGHI MOROSI

Tenuto conto della mutata situazione economica del Paese e della categoria, l'ENPAM ha ottenuto dai Ministeri vigilanti di poter rivedere le sanzioni da applicare ai Colleghi nei casi di morosità.

Gli iscritti in ritardo con il pagamento dovranno versare i contributi previdenziali con una maggiorazione del 3% annuo (anziché del 5,5% come previsto in precedenza); la maggiorazione rimane fissata nell'1% per chi paga la Quota B entro 90 giorni dalla scadenza.

 

Inoltre è stata cancellata la sanzione aggiuntiva del 4% per tutti coloro che chiedono di mettersi in regola spontaneamente prima che sia messo in atto l'accertamento dell'ENPAM. Possibile anche chiedere all'Ente un'ulteriore dilazione del pagamento con un numero maggiore di rate.

icon Scarica il modulo di richiesta di dilazione della morosità contributiva

icon Scarica il Regolamento del regime sanzionatorio del Fondo di Previdenza Generale

icon Scarica la circolare esplicativa ENPAM

Torna Indietro    Torna alla Home