09/2020 IL TERMINE PER L'INVIO DEL MODELLO D RELATIVO AL REDDITO LIBERO PROFESSIONALE SCADE IL 30 SETTEMBRE


Graziella Reposi

SCADENZA 30 SETTEMBRE 2020

Ricordo che il termine per inviare la dichiarazione dei redditi libero professionali all'ENPAM dell'anno 2019 è stato spostato al 30 settembre prossimo.

Inoltre entro il 30 settembre è possibile, per chi non vi avesse ancora provveduto, richiedere l'addebito diretto dei contributi sul proprio c/c, scegliendo contestualmente il relativo piano di pagamento dei contributi.

Infatti, con la domiciliazione, è possibile decidere di versare la Quota B a rate, beneficiando così automaticamente di altre eventuali proroghe stabilite dall'ENPAM.

Rammento che la dichiarazione deve coincidere con le informazioni eventualmente già fornite dall'interessato all'ENPAM nelle richieste relative al Bonus ENPAM od al Bonus ENPAM+.

E' importante sottolineare infatti che i dati già forniti dai diretti interessati circa la scelta dell'aliquota intera o ridotta sulle richieste dei bonus hanno determinato l'entità dei bonus versati dall'ENPAM.

Il Modello D personalizzato è disponibile telematicamente nell'area riservata ENPAM di ciascun iscritto e non verrà più spedito per posta dall'Ente.

 

E' quindi opportuno a iscriversi al sito ENPAM in tempo utile.

In ogni caso per chi volesse inviare la dichiarazione cartacea, sarà comunque possibile scaricare dal sito ENPAM il Modello D generico, da compilare in tutte le sue parti e spedire per le vie postali a Casella Postale 7216 - 00162 Roma.

DICHIARAZIONE CONCERNENTE L'ATTIVITA' INTRAMOENIA DEI DIPENDENTI


Per i dipendenti che esercitano l'attività intramoenia, inoltre, è possibile individuare l'importo da indicare nel Modello D acquisendo i dati dalla dichiarazione dei redditi.

Su richiesta dell'ENPAM, infatti, l'Agenzia delle Entrate ha segnalato i codici per identificare il reddito da attività intramoenia ritrovandolo nelle Sezioni dei vari modelli fiscali (Cu, 730, Unico, ecc.).

RETTIFICA IN CASO DI ERRORI

In caso di errori nella compilazione non occorre effettuare una nuova dichiarazione.

Sarà possibile invece cliccare sempre nell'Area Riservata del Modello L sul link "Regolarità contributiva" nel quale sarà possibile rettificare non solo la dichiarazione fatta quest'anno ma, eventualmente, anche quelli degli anni precedenti.

Con questo nuovo servizio si potrà verificare inoltre in un'unica sezione se risultano dei contributi non pagati e regolarizzare più facilmente la propria posizione contributiva senza inviare richieste per posta o via fax, ma si potrà normalizzare in maniera semplice i versamenti dovuti, accorciando così i tempi di gestione della pratica.

REGISTRAZIONE NELL'AREA RISERVATA ENPAM

Perdita delle credenziali


Coloro che, pur essendo già registrati, avessero dimenticato le credenziali per accedere nella propria sezione riservata dell'ENPAM, devono entrare nell'Area Riservata iscritti e familiari. Cliccando sotto la maschera di login su "recupero password" dovranno inserire il nome utente o il codice fiscale e cliccare su Verifica.

A quel punto occorrerà rispondere alla domanda segreta scelta al momento della registrazione.

Nel più breve tempo possibile il sistema invierà il link per reimpostare la password nella casella di posta elettronica personale.

PROBLEMI CON IL NOME UTENTE O CON LA RISPOSTA SEGRETA


Se non fosse possibile recuperare la password con tale procedura, perché vi sono problemi con il nome utente oppure è stata dimenticata la risposta alla domanda segreta, occorre compilare un'apposita richiesta per il recupero password utilizzando il relativo modulo, firmandolo ed inviandolo insieme a un documento d'identità al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Torna Indietro    Torna alla Home