10/2020 ENPAM MUTUI PER LA PRIMA CASA E PER LO STUDIO PROFESSIONALE

 

Le domande compilate e complete in ogni parte, possono essere trasmesse all'ENPAM nel lasso di tempo dalle ore 12,00 del 30.06.2020, giorno di pubblicazione del Bando, fino al termine di scadenza fissato alle ore 12,00 del giorno 30.11.2020

 Graziella Reposi

 

Il mutuo agevolato Enpam per la prima casa e per lo studio professionale è riservato agli iscritti ENPAM con meno di 40 anni (intendendosi entro il compimento del 41° anno).
Il mutuo può essere chiesto anche dagli iscritti riuniti in associazione o in società di professionisti purché tutti i componenti abbiano i requisiti previsti dal bando.
E' possibile chiedere fino a 300mila euro.
Può servire a finanziare l'acquisto, la costruzione o la ristrutturazione dell'immobile fino all'80 per cento del valore. Per la ristrutturazione il limite massimo è di 150mila euro.
L'immobile deve trovarsi nel Comune dove si risiede o si svolge l'attività lavorativa principale, e non deve appartenere alle categorie residenziali di lusso.
Lo studio professionale, al momento dell'erogazione del mutuo, deve essere già classificato nella categoria A/10 ("Uffici e studi privati").

 

REQUISITI

Possono fare richiesta di mutuo gli iscritti che:

  • non hanno già finanziamenti o mutui pagati dall'ENPAM o una rateizzazione da regime sanzionatorio in corso;
  • sono in regola con i versamenti;
  • hanno almeno un anno d'iscrizione e di contribuzione effettiva.
  • non hanno ottenuto l'assegnazione o la locazione con patto di futura vendita e riscatto di un altro alloggio. Questo requisito si estende anche al coniuge e/o a uno dei familiari a carico per cui si percepiscono gli assegni familiari;
  • non sono proprietari di un altro immobile nel Comune dove risiedono o dove svolgono l'attività lavorativa principale. Questo requisito si estende anche al coniuge e/o a uno dei familiari a carico per cui si percepiscono gli assegni familiari.

 

LIMITI DI REDDITO PREVISTI PER RICHIEDERE IL MUTUO

Reddito dell'intero nucleo familiare:

  • reddito lordo annuo medio degli ultimi due o tre anni, di qualsiasi natura, dichiarato ai fini dell'IRPEF non inferiore a 5 volte il trattamento minimo INPS per il 2019 e cioè 33.345,65 euro;

Reddito personale

  • reddito lordo annuo personale da lavoro dichiarato ai fini dell'IRPEF nell'ultimo anno antecedente l'anno di pubblicazione del bando non inferiore a 5 volte il trattamento minimo INPS per il 2019 e cioé 33.345,65 euro;

oppure

  • reddito lordo annuo medio degli ultimi due o tre anni pari ad almeno 20mila euro, per gli iscritti con partita Iva e regime agevolato (forfetario e dei minimi) e per i medici in formazione (specializzandi e corsisti MMG)

oppure

  • reddito lordo annuo medio personale relativo all'anno in corso o all'anno precedente l'anno di pubblicazione dal bando pari ad almeno 20mila euro.

 

TASSO E DURATA DEL MUTUO

Tasso fisso dell'1,70%. Il mutuo può durare fino ad un massimo di 30 anni.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda va compilata online direttamente dall'area riservata. Chi non è ancora iscritto può registrarsi seguendo le istruzioni che più volte ho pubblicato su alessandriamedica. Le domande vanno inviate dall'apertura del Bando che viene pubblicato ogni anno.

Le domande, compilate e complete in ogni parte, possono essere trasmesse all'ENPAM nel lasso di tempo dalle ore 12,00 del 30.06.2020, giorno di pubblicazione del Bando, fino al termine di scadenza fissato alle ore 12,00 del giorno 20.11.2020. 

icon Scarica il Regolamento

icon Scarica il Bando

Torna Indietro    Torna alla Home