11/2020 ANTONELLO SANTORO ELETTO ALLA GUIDA DELL'ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DI ALESSANDRIA DAL 1° GENNAIO 2021

QUADRIENNIO 2021-2022-2023-2024

A seguito delle elezioni svoltesi in seconda convocazione nei giorni 11 e 12 ottobre 2020 presso l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Alessandria, il Consiglio Direttivo dell’Ordine, la Commissione Odontoiatri e il Collegio dei Revisori dei Conti risultano così composti:
   

 

CONSIGLIO DIRETTIVO 
Presidente Dott. Santoro Antonello Responsabile S.S. di Radiodiagnostica Ospedale Tortona ASL AL
Vice Presidente Dott. Maconi Antonio Giovanni Responsabile Infrastruttura Ricerca Formazione e Innovazione (IRFI) ASO AL
Tesoriere Dott. Alpa Aldo Medico di Medicina Generale
Segretario Dott. Roldi Silvio Medico di Medicina Generale
Consigliere Dott. Apetino Ciro

Medico Legale
Dirigente Medico Ambulatori INAIL
Presidente Commissione  Prov.le Medica ENPAM

Consigliere Dott.ssa  Boffa Mariaemanuela  Dirigente Medico Medicina 2 Acqui Terme ASL AL
Consigliere Dott.ssa  Brancalion Daniela  Medico Ospedalità Privata
Consigliere Dott.  Cappelletti Mauro  Medico Psicoterapeuta
Consigliere Dott.  Comazzi Giorgio  Specialista Pediatra
Consigliere Dott.ssa   Ferrillo Sara  Dirigente Medico S.C. Geriatria ASO AL
Consigliere Dott.   Mantellini Enio Giuseppe  Specialista Tisiologia e Malattie Apparato Respiratorio
Consigliere Dott.ssa   Pivotti Gloria  Responsabile SOS Radiodiagnostica Acqui Terme ASL AL
Consigliere Dott.   Porretto Simone Lazzaro Giuseppe  Direttore Sanitario di Presidio - Coordinatore Rete Ospedaliera ASL AL
Consigliere Dott.   Torregiani Federico Medico di Medicina Generale
Medico Legale
Consigliere Dott.ssa   Trifoglio Oria  Libero Professionista
Consigliere Dott.ssa   Duca Elena Libero Professionista 
Consigliere Dott.   Gullo Vivaldi Giuseppe Giulio Libero Professionista 
       
       
 COMMISSIONE ALBO ODONTOIATRI
Presidente Dott. Arlandini Pier Angelo  Libero Professionista 
Segretario Dott.ssa Duca Elena  Libero Professionista 
Componente Dott. Gullo Vivaldi Giuseppe Giulio  Libero Professionista 
Componente  Dott.  Iacono Giovanni  Libero Professionista 
Componente  Dott.  Patrucco Paolo  Libero Professionista 
       
       
COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI    
Revisore Effettivo  Dott.ssa  Gabriella Camurati  Medico di Medicina Generale 
Revisore Effettivo Dott. Gianluigi Fantato Responsabile di Formazione, Ricerca e Protocolli della Centrale Operativa 118 di Alessandria e Asti -
Vice Direttore della Centrale Operativa 118 di Alessandria e Asti
Revisore Supplente Dott.ssa Natalia Rossi Dirigente Medico S.C. Nefrologia Ospedale Casale Monferrato ASL AL


Il Dott. Mauro Cappelletti, in carica fino al 31 dicembre 2020, ringrazia tutti i medici che si sono recati al voto presso l’Ordine e che per quattro mandati consecutivi gli hanno precedentemente  affidato la Presidenza dell’Ordine.

Esprime la sua soddisfazione, per l’elezione del nuovo Consiglio, che prosegue il cammino nella direzione di un costante graduale rinnovo generazionale ed augura buon lavoro all’amico e neo Presidente Dott. Antonello Santoro ed a tutto il Consiglio Direttivo, al quale continuerà a fornire la sua collaborazione.

Il Dott. Antonello Santoro, Responsabile S.S. di Radiodiagnostica Ospedale Tortona ASL AL, di comprovate qualità sindacali, da anni consulente dell’Ordine per i problemi degli ospedalieri, è stato eletto Presidente dell’Ordine alessandrino nell’avvicendamento delle varie realtà della professione, quale riferimento per equilibrio e capacità, in un momento di trasformazioni e difficoltà economiche ed organizzative generali della sanità.

Il Dott. Antonello Santoro,  nell’assumere la carica di Presidente a decorrere dal 1 gennaio 2021, grato per la fiducia accordatagli, testimonia  anche lo spirito con cui si avvicina a questa esperienza, che risponde al suo desiderio di forte collaborazione con tutti i componenti dell'Esecutivo e del Consiglio, le cui esperienze e professionalità  debbono risultare preziose nell'affrontare le difficili situazioni che ci si presenteranno.

Ringrazia particolarmente gli amici che lo hanno sostenuto fin dai primi passi in questa avventura, e che è certo continueranno a farlo. Crede che il Presidente Cappelletti abbia saputo ben governare in questi anni, e consegni all’Ordine un patrimonio che va gelosamente custodito e rafforzato. Sa di non essere ancora molto conosciuto negli ambienti ordinistici. Molti sanno però che negli ultimi anni, pur non facendo parte degli esecutivi ordinistici, ha avuto sempre modo di porre grande attenzione alle vicende degli Ordini, sia a livello provinciale che regionale. Per questo motivo l'incoraggiamento giuntogli all'inizio sia dai livelli sindacali regionali che nazionali, a cui fa riferimento, gli hanno dato grande conforto.

Ha toccato con mano in questi giorni la grande professionalità e lo spirito di sacrificio che anima le persone che vivono quotidianamente negli ambienti dell’Ordine, e che li rendono efficienti e carichi di grande umanità. Tiene particolarmente ai rapporti con le persone e ritiene molto importante trovare qualcuno che sa trasferirgli sentimenti positivi.

Per tutti questi motivi crede che ci siano i presupposti per fare bene, tutti insieme.

Si confronterà con il nuovo Consiglio per cercare la linea politica più efficace in modo da garantire coinvolgimento  maggiore delle figure professionali afferenti e soluzioni congrue alle problematiche esistenti, che devono passare necessariamente attraverso una difesa giusta ed un rilancio motivato della professione medica negli ambiti istituzionali e sociali. In una situazione in cui la nostra professione si va sempre più coniugando con l'essere donna e madre, grande attenzione rivolgerà alle istanze delle donne medico presenti in Consiglio, accanto al desiderio di coinvolgimento massimo dei giovani medici nelle vicende ordinistiche. Auspica che dai Colleghi del Consiglio giungano belle proposte in funzione di tali aspettative.

Ringrazia infine il Dott. Giorgio Comazzi, per l’encomiabile capacità con cui ha saputo amministrare con serietà e competenza le economie ordinistiche negli scorsi anni e fino ad oggi,, così come con grande esperienza e signorilità ha condotto la seduta per la distribuzione delle cariche.

Il Dott. Santoro con il Consiglio dell’Ordine, ente pubblico non economico, organo sussidiario dello Stato per la tutela della salute pubblica, continuerà a dare il proprio contributo alle Autorità ed alla comunità affinché vengano mantenute le condizioni utili al corretto funzionamento del Servizio Sanitario Nazionale sviluppando sempre più i proficui rapporti sempre intercorsi e proseguendo la collaborazione con tutte le componenti di questo processo,  con l’erogazione delle cure indispensabili al malato.

Torna Indietro    Torna alla Home