12/2015 PROCLAMAZIONE SCIOPERO ORGANIZZAZIONI SINDACALI

STATO DI AGITAZIONE DELLA CATEGORIA MEDICA ED ODONTOIATRICA

ANAAO ASSOMED - CIMO - AAROI-EMAC - FPCGIL MEDICI - FVM - FASSID - CISL MEDICI - FESMED - ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI - UIL MEDICI - FIMMG - SNAMI - SMI - INTESA SINDACALE-CISL MEDICI-FP CGIL MEDICI-SIMET-SUMAI - SUMAI - FESPA - FIMP - CIPE - ANDI

 

Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento per la Funzione Pubblica
Urpa - Servizio rappresentatività e scioperi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Al Ministero della Salute

Al Coordinatore degli Assessori Regionali alla Sanità

Agli Assessori Regionali alla Sanità

e, per conoscenza

Alla Commissione Garanzia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Loro indirizzi PEC

Roma 4 novembre 2015
Prot. n. 215/2015/SnRm

Oggetto: Proclamazione di 24 ore di sciopero nazionale 16 dicembre 2015

In data 29 ottobre 2015 si è espletato - con esito negativo - il tentativo di raffreddamento e conciliazione presso il Ministero del Lavoro ai sensi della legge 12 giugno 1990, n. 146 e s.m.i., relativo alla dichiarazione dello stato di agitazione proclamato nel mese di ottobre scorso per denunciare:

  • il definanziamento progressivo della sanità pubblica, che taglia servizi e personale e riduce l'accesso alle cure;
  • un federalismo inappropriato che lascia la sanità a pezzi;
  • la proroga del blocco dei contratti di lavoro e delle convenzioni, prevista dalla legge di stabilità 2016 sotto le mentite spoglie di un finto finanziamento;
  • il blocco del turnover, che lascia al palo le speranze dei giovani e dei precari;
  • l'uso intensivo del lavoro professionale e l'abuso dei contratti atipici che eludono gli obblighi previdenziali e riducono la sicurezza delle cure;
  • assenza di programmazione nell'accesso alla formazione pre e post laurea;
  • la mancanza di una riforma delle cure primarie che favorisca l'integrazione del territorio con l'ospedale e un concreto rilancio della prevenzione;
  • la varietà di leggi e norme che impediscono al medico il libero esercizio delle sue funzioni lasciandolo alle prese di una burocrazia sempre più invadente ed oppressiva che sottrae spazio all'attività clinica;
  • una gestione dei servizi sanitari che rispetti l'autonomia, la responsabilità e le competenze insieme con i valori etici e deontologici.

Pertanto, le sottoscritte Organizzazioni Sindacali:

ANAAO ASSOMED - CIMO - AAROI-EMAC - FPCGIL MEDICI - FVM - FASSID - CISL MEDICI - FESMED - ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI - UIL MEDICI - FIMMG - SNAMI - SMI - INTESA SINDACALE-CISL MEDICI-FP CGIL MEDICI-SIMET-SUMAI - SUMAI - FESPA - FIMP - CIPE - ANDI

Proclamano, per la giornata del 16 dicembre 2015,
24 ore di Sciopero Nazionale

Le sottoscritte OO.SS. dichiarano inoltre che, in occasione della giornata di sciopero, sarà garantita la continuità delle prestazioni indispensabili ai sensi di quanto previsto all'articolo 1 della Legge 146/90 e successive modificazioni e negli Accordi sui servizi pubblici essenziali in caso di sciopero della dirigenza medica e veterinaria del SSN sottoscritto il 26 settembre 2001, della dirigenza sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa del Servizio Sanitario Nazionale, sottoscritto il 25 settembre 2001 e nel Codice di autoregolamentazione per l'esercizio del diritto di sciopero dei medici aderenti alla federazione italiana medici di medicina generale nei comparti dell'assistenza primaria, della medicina dei servizi, della continuità assistenziale e dell'emergenza medica con rapporto di lavoro convenzionato con il S.S.N.

Costantino Troise ANAAO ASSOMED

Riccardo Cassi CIMO

Alessandro Vergallo AAROI-EMAC

Massimo Cozza FP CGIL MEDICI

Aldo Grasselli FVM

Alessandra Di Tullio FASSID

Biagio Papotto CISL MEDICI

Carmine Gigli FESMED

Raffaele Perrone Donnorso ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI

Roberto Bonfili UIL MEDICI

Giacomo Milillo FIMMG

Angelo Testa SNAMI

Giuseppina Onotri SMI

Biagio Paopotto INTESA SINDACALE-CISL MEDICI-FP CGIL MEDICI-SIMET-SUMAI

Roberto Lala SUMAI

Cosimo Trovato FESPA

Giampiero Chiamenti FIMP

Giuseppe Gullotta CIPE

Gianfranco Prada ANDI

 

Torna Indietro    Torna alla Home